Carmela, di Francesco Mastriani

6 Novembre 2020

Siamo nella Napoli dell’ultimo decennio borbonico, con il popolo in preda all’incubo del terrorismo politico e succube dei soprusi del direttore della polizia, don Gaetano Peccheneda. Mentre un esercito di spie rovina per interessi personali chiunque possa essere accusato anche solo di un sorriso fuori luogo, si svolge la vicenda di Carmela, una eroina ante litteram. Sfruttata come confezionatrice di sigarette, presto inizia a ribellarsi ai soprusi che deve sopportare, delle amiche e del principale. Se il caso, ricorre anche alla violenza, ma il suo destino si dimostrerà più duro del previsto, quando dovrà affrontare la scomparsa improvvisa del suo promesso sposo e dovrà guardarsi le spalle, ogni giorno, da quelli che vorranno approfittare della sua bellezza. Una storia d’amore e di tenebra, con duelli, colpi di scena e l’immancabile lieto fine.
 
 
 
 
 
 

 

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle ultime novità, le iniziative e gli incontri di IoCiSto.