Cinarriamo. Racconti sino-italiani

11 Dicembre 2019

Quattro racconti di autori sino-italiani, i vincitori del concorso Cinarriamo, storie tra identità e alterità organizzato da Orientalia ed Associna. Storie scritte da una nuova generazione di italiani con tradizioni diverse e composite, interprete attiva in una società in continua evoluzione che sta contribuendo a trasformare e a rendere più stimolante e creativa. Una realtà che tutti, più o meno consapevolmente, abbiamo già iniziato a vivere. Zhu Jie, Le sorelle Zhou, “Eppure le mancava un pezzo, il suo cinese elementare le impediva di capire le sorelle quando parlavano fittamente in mandarino tra loro”; Liliana Liao, Educazione sentimentale, “Ancora indago ed esploro la mia identità e pongo ai tuoi occhi la mia differenza”; Luna Cecilia Kwok, Ritorno a casa, “Ero nata in Italia, ero italiana, non parlavo cinese, eppure la mia gente mi vedeva lontana, estranea, esotica”; Alessandro Zhu, 2083, “A Haidee058 rimaneva solo una piccola decisione da prendere: partecipare al Quiz Nazionale cinese o a quello italiano?”.

 

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle ultime novità, le iniziative e gli incontri di IoCiSto.