I demoni, di Fedor M. Dostoevskij

14 Ottobre 2020

Potente romanzo imperniato sulla problematica del nichilismo, dell’atto gratutio e dell’assenza di Dio, I demoni è forse il più politico e polemico dei capolavori di Dostoevskij. Popolato da una folla di personaggi, ruota però attorno alla figura di Stavrògin, ispiratore e motore delle gesta di un gruppo nichilista, che egli manovra al punto di fargli compiere una serie di delitti in nome della causa rivoluzionaria. In realtà, Stavrògin non crede in niente: intelligente e demoniaco, privo di qualsiasi codice morale, è convinto di potersi permettere tutto, ma la sua forza enorme, in assenza di un ideale, si disperde solo in azioni turpi.

Cassoni, 3 euro

 

 

 

 

 

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle ultime novità, le iniziative e gli incontri di IoCiSto.