Il califfato, di Hugh Kennedy

24 Maggio 2020

In questo libro su un tema oggi di grande attualità, l’autorevole storico Hugh Kennedy ricostruisce la lunga storia del califfato: dalle prime attestazioni nel Corano – dove sono chiamati “califfi” Adamo e David – ai più recenti attentati terroristici dell’ISIS, lungo un arco temporale di quattordici secoli e in un’area geografica che va dal Sud-Est asiatico al Portogallo e al Marocco. Al suo culmine, tra il IX e il X secolo, il califfato si estendeva infatti dalla Spagna ai confini della Cina e costituiva la più potente entità politica nell’Eurasia occidentale. In un’epoca in cui Parigi e Londra contavano poche migliaia di abitanti, Baghdad e il Cairo rappresentavano sofisticati crocevia commerciali e culturali, mentre i califfati omayyadi e abbasidi si distinguevano per i progressi nelle scienze, in medicina e in architettura. Ben diversa invece l’attualità. Il volume si chiude infatti sulla recente ricomparsa dell’ideologia califfale all’interno dell’Islam fondamentalista, sottolineando quanto sia importante per noi conoscere questa forma di governo per capire le idee politiche del cosiddetto Stato Islamico e degli altri gruppi islamisti del XXI secolo.

 

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle ultime novità, le iniziative e gli incontri di IoCiSto.