31 Aprile + Silenzio (in piazzetta)

Presentazioni

Dettagli incontro

  • Piazzetta Aldo Masullo
  • 25 Settembre 2021
  • sabato, 18:00 - 19:00

Contact event manager

1 2 3 4

Book your tickets

Thank you Kindly

31 Aprile + Silenzio (in piazzetta)

Via Cimarosa 20, Napoli

sabato, 18:00 - 19:00
25 Settembre 2021

000000

31 Aprile + Silenzio (in piazzetta)

Via Cimarosa 20, Napoli

sabato, 18:00 - 19:00
25 Settembre 2021

STAMPA

31 APRILE + SILENZIO

di Giuseppe Cesaro & Patrizio Nissirio

Presentazione dei libri “31 Aprile” di Giuseppe Cesaro & “Silenzio” di Patrizio Nissirio

  • Vera Stark ha quarantacinque anni, una figlia di venticinque, un ex marito che la tormenta ma ha ritrovato l’amore con Alex, un docente di dottrine politiche all’università. Ma Vera è soprattutto una giornalista di razza e ha da poco cominciato un’inchiesta sulla crescita del neonazismo in Germania e, in modo particolare, sul gruppo “31 Aprile”, che vuole riprendere il progetto nazista là dove il Führer lo ha lasciato. Grazie alle sue ricerche e all’aiuto di due anziani antinazisti capisce ben presto che l’orrore non è alle spalle e che qualcosa di strano accade a Villa Redenzione, una casa di cura che nascondeva un tempo un lager. La villa è stata da poco trasformata in un museo da Edna Schein, anziana filantropa, figlia del fondatore di Villa Redenzione, il colonnello delle SS Mäher, processato e giustiziato per i suoi crimini alla fine della guerra. Ma qual è il rapporto tra Edna Schein, Villa Redenzione e il “31 Aprile”? Come mai molti anziani antinazisti stanno scomparendo? E cosa c’è dietro a questo ritorno alla ribalta dell’estrema destra? Sono le questioni a cui Vera dovrà trovare risposta, rischiando la vita e mettendo in discussione tutto quello che crede di conoscere. Giuseppe Cesaro, con un romanzo ricco di suspense e colpi di scena, riflette sul fascino che esercita, ancor oggi, la dottrina nazista e sui pericoli che rappresenta per il nostro mondo.
  • Un uomo sulla mezza età non sopporta più il rumore. Questo mondo chiassoso e aggressivo, così diverso dal futuro che immaginava da ragazzo, ormai lo opprime. Decide di mollare tutto, alla ricerca del silenzio: lascia Roma e trova impiego come custode di una minuscola isola privata della laguna di Venezia. Per un po’ questa scelta di vita sembra funzionare, ma una macabra scoperta lo obbliga a lasciare il suo rifugio e a ripercorrere il viaggio a ritroso. Con il ritmo e le inquietudini del romanzo giallo, la suspense del thriller e lo sguardo attento sulla società di oggi, Silenzio si presenta ai lettori come un racconto lucidissimo e intrigante capace di denunciare la nostra incapacità a nasconderci da una vita che ci presenta sempre il conto.

Dialoga con gli Autori: Tommaso D’Alterio

Vai alla nostra pagina fb >>
Scarica la locandina >>