L’isola delle anime, di Piergiorgio Pulixi

12 Luglio 2019

Piergiorgio Pulixi rende omaggio alla sua terra, la Sardegna, nell’unico modo che conosce, con un noir profondo, emozionante e fortemente connesso alle radici e ai rituali ancestrali della sua terra.

Mara Rais ed Eva Croce sono due poliziotte spedite alla nuova unità speciale di Cagliari “Delitti insoluti” per punizione. Entrambe portano con sè il peso del proprio passato e la difficoltà di confrontare i propri mondi così diversi, Mara è sarda, Eva è Milanese. Il primo incarico che viene loro affidato è quello relativo a due omicidi rituali commessi nel 1961 e nel 1986: giovani donne sgozzate, coperte da velli di pecore, con un incisione sulla schiena e ritrovate in antichi luoghi di culto nuragici. Per comprendere i dettagli di questi omicidi le due donne devono confrontarsi con un vecchio poliziotto ormai in pensione e molto malato che ha fatto di questi casi irrisolti la sua ossessione.

La storia si articola in luoghi diversi, tocca tutta la Sardegna, le sue tradizioni, le sue lingue così diverse e nel corso della narrazione ci si rende conto che nulla è come sembra e che le possibili risposte al mistero dei sacrifici alla Dea Madre possono essere tante e diverse.

Presentato da IoCiSto il 30 giugno 2019

Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle ultime novità, le iniziative e gli incontri di IoCiSto.