La vita salvata, di Raffaele La Capria

28 Settembre 2020

Tanti i temi che queste pagine toccano: dalla costruzione della propria identità come uomo e come scrittore, alla conoscenza del mondo attraverso l’intuizione poetica e lo stupore della lettura; dal rapporto tra la nuova letteratura e la tradizione, ai romanzi amati; dalla falsa buona letteratura, ai libri riusciti e non riusciti; alla funzione della letteratura come memoria, al suo ruolo nel mondo contemporaneo; dalla “ferita” che origina la vocazione letteraria, alla morte di uno scrittore; dalla scena letteraria italiana di oggi, ai suoi mutamenti nel tempo. Ne emerge un ritratto diverso di La Capria, messo a confronto con il passaggio del tempo, con i cambiamenti e le similitudini del presente. Ma anche il ritratto di una generazione, quella dei giovani scrittori che si affacciano sulla scena letteraria contemporanea, che passa attraverso la frantumazione dell’identità, l’angoscia della realizzazione di sé, lo sdoppiamento, fino al grido di liberazione che afferma la propria esistenza.

 

 
 
Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle ultime novità, le iniziative e gli incontri di IoCiSto.