L’amica delle mogli, di Luigi Pirandello

10 Marzo 2021
Marta, creatura modesta e riservata, pur non essendosi mai sposata, si è ritagliata l’importante ruolo di consigliera nei matrimoni delle amiche, ignara di attirare su di sé l’amore ossessivo di Francesco Venzi, marito della sua amica Anna. Quegli, in preda a un’ingiustificata gelosia, quando Elena, la moglie dell’amico Fausto, si ammala e muore, nel timore che il vedovo decida di consolarsi con Marta, non esiterà a compiere un gesto estremo. “Le abbiamo portato le nostre mogli, felici di come ella ce le ha accolte: e prima, anche di tutto quello che aveva fatto per noi, della casa che ci aveva preparato, di tutte le cure che s’era date: per pura amicizia, per gentilezza d’animo – chi ha mai potuto dubitarne? (…) Ma non capisci che ce la fa lei la nostra vita? Ce la compone lei?”. Un dramma colmo di ironia, dove la felicità delle relazioni coniugali si rivela in tutta la sua fragilità, pronta a cedere il passo a una violenza inimmaginabile.

 

 

 

 

 

 
 
 
 
Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle ultime novità, le iniziative e gli incontri di IoCiSto.