Le persiane verdi, di Georges Simenon

5 Marzo 2020

Questo libro è struggente. C’è l’eterna umana paura di non essere accettati, il desiderio di essere amati per quello che si è, l’incredulità di essere sfuggiti a un passato che ha marchiato il presente e soprattutto la paura della morte, della peggiore morte, cioè quella in solitudine… Scrittura veloce, a volte fulminante, come se Simenon ci parlasse!

Di Imma D’Anchise

 

 

 

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle ultime novità, le iniziative e gli incontri di IoCiSto.