Notturno barocco, di Domenico Sapio

9 Marzo 2020

In una Napoli del ‘700 solare e selenitica, serva e sovrana, il vecchio castrato Caffarelli ritrova la radice del suo dolore seppellita in un passato volutamente dimenticato, che non riuscirà più a nascondere a se stesso. Nel corso una straordinaria avventura tra il reale e l’onirico, a contatto con forze misteriose che animano la notte napoletana di ombre e fantasmi, una violenta visione gli si parerà innanzi in maniera del tutto inimmaginabile che sorprenderà.

 

 

 

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle ultime novità, le iniziative e gli incontri di IoCiSto.