Sempre ateo grazie a Dio, di Luis Buñuel

2 Novembre 2020

Luis Buñuel (1900-1984) è stato uno dei registi cinematografici più originali e importanti del ‘900, autore di opere comparabili alle maggiori della altre arti. Esponente di spicco del surrealismo, esule in Messico dopo la guerra civile spagnola, ha costruito la sua poetica sul confronto costante tra due opposte tensioni: il messaggio cristiano e la sfida atea di Sade, senza dimenticare Freud (l’importanza del desiderio) ma neanche Marx (il peso della società, di ogni società) e ha dichiarato di voler affrontare il mondo umano con lo sguardo di un entomologo che studia gli insetti.
 
 
 

 

 
 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle ultime novità, le iniziative e gli incontri di IoCiSto.