Libri & Co. Market

21 Dicembre 2021

Per Natale la libreria di tutti ha deciso di collaborare con tanti amici e così è nato Libri & Co. il Mercato di IoCiSto. Ai libri che dovete(!) sempre regalare a Natale, potrete affiancare dei piccoli pensieri molto speciali, frutto di lavoro artigiano, di cooperazione sociale o di creatività. Da noi potrete trovare:
  • Le Parole sotto sale nascono sul Lago D’Averno e dentro ci trovate la poesia e l’arte di Claudia Fabris, padovana di nascita ma sempre in giro per l’Italia con i suoi progetti. Nel barattolo il sale è quello marino raccolto in tanti mari, insomma un oggetto speciale da avere o regalare. Le Parole sotto sale sono anche un libro edito da Anima Mundi Edizioni di Otranto.
  • Le ceramiche Inciarmate a Nisida vengono realizzate dai giovani dell’Istituto Penale per i Minorenni nell’ambito delle attività organizzate dalla Nesis Cooperativa Sociale – Amici di Nisida, un’organizzazione senza fine di lucro finalizzata a migliorare le condizioni economiche, sociali e formative di tanti giovani che versano in uno stato di difficoltà.
  • Le Malefatte sono borse, accessori e zaini in PVC riciclato realizzate dai detenuti del carcere maschile di Santa Maria Maggiore (VE), per offrire loro un percorso formativo e di riabilitazione professionale. Sono prodotte artigianalmente, una ad una, da banner pubblicitari dismessi, tagliati e cuciti; racchiudono pezzi di mostre, eventi e manifestazioni della città e del territorio. Il PVC è un materiale riciclabile, ma dargli una seconda vita attraverso le Malefatte è un modo per allungare il processi di smaltimento e fare bene all’ambiente, creando prodotti resistenti e lavabili.
  • I gioielli realizzati con metalli poveri, attraverso le antiche tecniche di lavorazione dei lattonieri e degli orefici napoletani, dall’officina sociale Avventura di Latta, progetto di inclusione sociale e di integrazione di rifugiati politici, richiedenti asilo e persone a rischio: non solo la mission é importante ma anche il risultato è bellissimo!
  • Le stampe delle illustrazioni di Daniela Pergreffi, che riesce a descrivere i giorni della quarantena con creatività ed empatia. Abbiamo anche presentato in libreria il suo Quarantine diary, pubblicato da Diogene.
  • Le fotografie già stampate e incorniciate del progetto Gli occhi sulla città, lavoro fotografico a cura dei soci Lucia Montanaro e Carmine Schiavo.
  • I portalibri e i segnalibri di stoffa della socia Mariagrazia Del Gaudio.
Non lasciateveli sfuggire!
Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere la Librellula e restare aggiornato sulle ultime novità, le iniziative e gli incontri di IoCiSto.