La bambina falena, di Luca Bertolotti

6 Agosto 2019

Una storia ispirata alla favola di Hansel e Gretel, quella che da piccola mi metteva tanta paura e mi costringeva a voltarmi nei brevi tratti che in campagna facevo da sola.
Uno stile sicuro, una trama densa di dettagli, con la voce della protagonista che sa toccare temi duri e difficili con ironia e tocchi di leggero disincanto.
Nel complesso mi è piaciuto ed ho ammirato il ritmo e la capacita`davvero entusiasmante di immaginare dettagli e ricchezza di scene, ho sentito qualche rallentamento dalla parte centrale in poi e un poco di confusione in alcune descrizioni.
Una mia sensazione: ho vissuto con un certo distanziamento emotivo scene che forse avrebbero meritato un approfondimento psicologico e un po’ di calore in più. Ad esempio il rapporto fra Greta e la madre e quella ricerca di verità che in fondo era stata il motore per lei nell’indagare.
Ne consiglio la lettura a chi ama trame attuali come la violenza domestica e familiare e la ricerca delle proprie origini ma con grande ricchezza di particolari come una favola nera moderna.

 

Di Francesca G. Marone

Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle ultime novità, le iniziative e gli incontri di IoCiSto.